Archivio

Archivio Maggio 2007

laser rainbow & the mountain ghosts

28 Maggio 2007 30 commenti


Notte nuvole temporalesche nere e marroni, il raggio laser all’arcobaleno fin dove può arrivare?

Giorno, sole che scioglie la neve, scalo la sdrucciolevole montagna avanti e indietro, avanti e indietro, ma quante volte dovrò fare questa faticaccia?
Sta per calare il sole bisogna sbrigarsi scendere dai tralicci polverosi di ragnatele stanno per arrivare i fantasmi
Più veloce!

Decisions, decisions…

25 Maggio 2007 22 commenti


Oggi ho fatto sterilizzare Lady.
E’ stata una decisione sofferta, perchè in fondo in fondo ci tenevo a farle fare dei cuccioli, avere tanti piccoli Lady che avrebbero rotolato per casa, col suo splendido DNA nei loro corpicini pelosetti…
Ma poi a chi li davo?
E che garanzie avrei potuto dar loro di una felice esistenza?
E con tutti quei cani che soffrono nei canili di tutto il mondo?
Ma poi, dopo l’ennesima gravidanza isterica, che la metteva sempre più a rischio di tumori, mi sono decisa.
No cuccioli.
Quando sono andata a prenderla dal veterinario, nonostante fosse praticamente comatosa, mi ha subito roteato la coda, felice come sempre di vedermi…
Come farei senza di lei?
Adesso Lady è lì sul letto, ancora fuori dall’anestesia, con quel suo musino patetico, mi si spezza un po’ il cuore…
Avrò fatto la cosa giusta?
Ma ormai è andata.
Non vedo l’ora che si riprenda per vederla nuovamente scorrazzare in giro per casa, al più presto.

There isn’t tripe for cats!

24 Maggio 2007 3 commenti

haiku: un giorno

20 Maggio 2007 4 commenti


di venti anni fa
annaffiavo le piante
tu mi chiedesti
come ti chiami?
e fui conquistata

ti voglio bene amica mia

voglio aprire questa porta

15 Maggio 2007 21 commenti


più leggera
non voglio più pensare a ciò che è stato
una pagina pulita
voglio una pagina pulita su cui scrivere il resto della storia

Tutti sanno

11 Maggio 2007 23 commenti


che il disordine è sintomo di disordine mentale.
Non che se uno è disordinato sia pazzo, ma comunque soffre di qualche recondita (o meno) insicurezza e bisogno di materializzare la propria sicurezza e i propri affetti, accumulando e disperdendo segni della propria esistenza tramite il morboso accumulo di… TUTTO.
Ebbene, siccome lo psicologo mi costa troppo, e siccome non ho più neanche lo spazio per un paio di mutande, nei miei armadi e cassetti, e in previsione di un aumento in famiglia (no, non aspetto nessun pupo), ho deciso di, o meglio si è reso necessario, fare un bel ripulisti.
Tuttavia, mentre scrivo seduta a bordo sedia con gli omini di ferro che mi punzecchiano la schiena, in quanto lo schienale è oberato da una pila di abiti e appendini, mi rendo pienamente conto di quanto io debba essere profondamente fragile, vulnerabile, ed insicura.
NON RIESCO A BUTTARE VIA NIENTE!
E giuro, non è un modo di dire, QUI NON C’E’ PIU’ SPAZIO MANCO PER UNO SPILLO.
Qualcuno ha qualche dritta?
Io quando mi faccio violenza per eliminare qualcosa, poi soffro per mesi pensando che avrei dovuto tenere cotal oggetto, anche se magari non l’ho usato per anni e manco sapevo più che ci fosse, finchè non mi son decisa a ribaltare l’armadio.
Come devo fare?
Non ho tempo né denaro per eliminare il problema dalla radice, per ora debbo accontentarmi di gestire il sintomo!!!
HELP!

30 Aprile 2007

11 Maggio 2007 3 commenti


Il mare chiama tutti.
A rapporto!
Registra le mie parole, oro fuso.
L’unica vipera è nel mio cuore.

(fuori mi stringo
dentro mi espando
chiamami universo)

Mi fa male il cuore.

Sto vedendo un tramonto a metà.

Chiaroscuro la linea ti frastaglia e io non so da che parte guardare. Tutto è sbiadito e io mi ancoro ad un ricordo.

Quanti brividi posso ancora subire? Logora come una pietra di mare. Acciuffami! prima che rotoli via.

Aria salina salvifica portami via.

Oggi ti ho lasciato lacrime di sangue (sbadata!) e lacrime d’inchiostro (vanesia!)
Non scordarti di me, se puoi.

Partimmo

11 Maggio 2007 7 commenti


da qui.

Adoro Venezia.
Voglio vivere lì, prima che sprofondi.

mvnzf,vn (VIDEO inside)

4 Maggio 2007 14 commenti

fjhc niuvemplcoiyjwbhgsadowg jioljqgfovqijaq jf moijg[pgoxpio
jvslfò wpojiwjgoilskjb jswgfjolqejwdf
sòh jkùbn okòfnbhkr-wjnhb-.òlktrwjnbhwòklrs

Video importato

YouTube Video

Riferimenti: en la calle

Ettore!

3 Maggio 2007 Commenti chiusi