Home > Argomenti vari > Di filoncini e surreali menzioni.

Di filoncini e surreali menzioni.

19 Settembre 2007

Si è già concluso l’unico appuntamento di oggi.

Sono le undici del mattino e non ho ancora fatto colazione, e sto sbavando per un filoncino di pane.

Le voglie di noi gravide.

Parcheggio la macchina, prendo il borsone nero da ufficio, mi avvio, chiavi in mano, verso il panettiere.

Davanti a me, da una viuzza laterale, sbuca una VW scura, bella, sembra nuova.

Quando sono più vicina, il finestrino scende e dentro vedo un bel giovine alla guida, ben rasato, ben vestito. Dice qualcosa che non capisco, mi avvicino pensando che vorrà qualche indicazione.

Ecco la conversazione che ne scaturisce.

Lui: "bbfbksjnszn…"

Io: "Scusa?"

Lui: "Vuoi un passaggio?" (detto con la faccia di uno che deve avere le mani sudaticce, in quel momento, gli occhi che guizzano ovunque tranne che sulla mia persona)

Io: "Nnno." (detto col tono di ma-chi-t’ha-chiesto-niente, e nello stesso momento in cui lo dico riprendo a camminare, pensando ma tutti a me?)

Lui: "Ah."

E guida via, mentre io proseguo imperterrita per la mia strada (sono a due metri dalla porta dell’agognato panettiere).

Ora, io mi chiedo, cosa possiede un bel giovine ad andarsene in giro per piccoli centri urbani ad adescare donne incinte per la strada?

Saranno state le mie magnifiche tettone extra large.

Peccato che siano a scadenza.

 

 

 

 

  1. 20 Settembre 2007 a 10:08 | #1

    bellaaaa mi sono mancate le tue storie…:D

    allora si è saputo il sesso?

    vieni a vedere il mio nipotone…ciau

  2. 22 Settembre 2007 a 2:47 | #2

    tettone extra large? maddai
    che racconto divertente, sei una grande mullet.
    ma alla fine quanti filoncini hai preso?
    come procede la gravidanza?

    saluti da roma (alla fine mi sono trasferito!)

    benessere aka pez

  3. 27 Settembre 2007 a 21:37 | #3

    Certi ragazzacci proprio non mettono la testa a posto che vuoi farci. Non passavo più da te da un casino di tempo e ho notato una certa novità!!!

    Sono felice per te.

    Alla prossima

    Neville.

  4. 29 Settembre 2007 a 23:42 | #4

    noooooooooo….non ci credo!! Ma che voleva questo???? Che tristezza sti uomini…

    paperella

  5. 2 Ottobre 2007 a 14:02 | #5

    E’ un po che non scrivo sul blog e ti ritrovo incinta con le tettone????

    Occhio ai maniaci
    CIAOOO

  6. 2 Ottobre 2007 a 15:04 | #6

    Vabbè….goditele almeno fino a che ce le hai! Io farei figli solo per quello! :-)

  7. 2 Ottobre 2007 a 15:56 | #7

    sì dannazione sono a scadenza… io sono magrolina e ho la seconda ma incinta ero arrivata alla sesta… e durano finchè allatti… facevo addirittura impressione magra con due robe da sesta.. ma era “tutto latte” ;-)

    ciau

  8. 5 Ottobre 2007 a 10:24 | #8

    Ti ho incatenata :-) vai a vedere sul mio BLOG!
    Come sta la panza?

  9. 8 Ottobre 2007 a 14:26 | #9

    un rapido saluto da chi colazione l’ha fatta da poco.. :)

    Tante buone cose!

  10. 15 Ottobre 2007 a 18:27 | #10

    ohi come và??

  11. 16 Ottobre 2007 a 15:18 | #11

    forse ti ha visto affaticata..

    Ma senti un po’, è un maschietto una femminuccia o non lo sparai mai!

  12. 19 Ottobre 2007 a 16:16 | #12

    uelà, come stai? ritorno a farmi un giretto.. ogni tanto un po’ di svago :)

  13. davide333@jumpy.it
    20 Ottobre 2007 a 19:13 | #13

    Cara C…,

    RIPORTO QUI SOTTO UN ARTICOLO TRATTO DAL BLOG DI BEPPE GRILLO. PARLA DI UN DISEGNO DI LEGGE DI INIZIATIVA GOVERNATIVA CHE SE VENISSE APPROVATO COMPORTEREBBE LA CHIUSURA DEL 99% DEI BLOG ESISTENTI.

    “La legge Levi-Prodi e la fine della Rete

    Ricardo Franco Levi, braccio destro di Prodi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ha scritto un testo per tappare la bocca a Internet. Il disegno di legge è stato approvato in Consiglio dei ministri il 12 ottobre. Nessun ministro si è dissociato. Sul bavaglio all’informazione sotto sotto questi sono tutti d’accordo.

    La legge Levi-Prodi prevede che chiunque abbia un blog o un sito debba registrarlo al ROC, un registro dell’Autorità delle Comunicazioni, produrre dei certificati, pagare un bollo, anche se fa informazione senza fini di lucro.

    I blog nascono ogni secondo, chiunque può aprirne uno senza problemi e scrivere i suoi pensieri, pubblicare foto e video.

    L’iter proposto da Levi limita, di fatto, l’accesso alla Rete.

    Quale ragazzo si sottoporrebbe a questo iter per creare un blog?

    La legge Levi-Prodi obbliga chiunque abbia un sito o un blog a dotarsi di una società editrice e ad avere un giornalista iscritto all’albo come direttore responsabile.

    Il 99% chiuderebbe.

    Il fortunato 1% della Rete rimasto in vita, per la legge Levi-Prodi, risponderebbe in caso di reato di omesso controllo su contenuti diffamatori ai sensi degli articoli 57 e 57 bis del codice penale. In pratica galera quasi sicura.

    Il disegno di legge Levi-Prodi deve essere approvato dal Parlamento. Levi interrogato su che fine farà il blog di Beppe Grillo risponde da perfetto paraculo prodiano: “Non spetta al governo stabilirlo. Sarà l’Autorità per le Comunicazioni a indicare, con un suo regolamento, quali soggetti e quali imprese siano tenute alla registrazione. E il regolamento arriverà solo dopo che la legge sarà discussa e approvata dalle Camere”.

    Prodi e Levi si riparano dietro a Parlamento e Autorità per le Comunicazioni, ma sono loro, e i ministri presenti al Consiglio dei ministri, i responsabili.

    Se passa la legge sarà la fine della Rete in Italia.

    Il mio blog non chiuderà, se sarò costretto mi trasferirò armi, bagagli e server in uno Stato democratico.

    Ps: Chi volesse esprimere la sua opinione a Ricardo Franco Levi può inviargli una mail a : levi_r@camera.it

    NON LASCIAMO CHE IL GOVERNO CI METTA IL BAVAGLIO: PROTESTIAMO TUTTI ASSIEME.

    Tanti saluti Davide

  14. 29 Ottobre 2007 a 13:17 | #14

    mullettina come staII?

  15. 29 Ottobre 2007 a 19:49 | #15

    sì, appunto, tutto bene mullettina? come stai?

  16. aperitiva
    31 Ottobre 2007 a 14:40 | #16

    don’t you love me anymore?
    :)

  17. 5 Novembre 2007 a 13:17 | #17

    oooohhhhh!!!

    che fine facesti??? ;)

  18. 5 Novembre 2007 a 16:17 | #18

    Auguri per il pancione!

    non passavo qui da molto e non avevo letto..

    Il post fa sorridere..

    Un bacio a te e al piccolino che cresce!

  19. 10 Novembre 2007 a 10:00 | #19

    ciao mullet,
    ti faccio tanti auguri.
    mia sorella ha partorito da poco e per la quarta volta sono diventato zio.il pupo è bellissimo!
    un abbraccio
    indio
    _____________
    http://www.desaparecidos.it
    invisibili,veloci come il vento,sempre dalla parte del bosco,nn ci prenderanno mai.

  20. 20 Novembre 2007 a 11:05 | #20

    :) )…esilarante!!
    Cen’è di tipi strani in giro.
    E auguri!!!

  21. 21 Novembre 2007 a 9:59 | #21

    Ma ti sei proprio eclissata!Un bacione.faraluna

  22. 23 Novembre 2007 a 11:12 | #22

    come va? Spero tutto ok!

    Ciao!!!

  23. 27 Novembre 2007 a 15:16 | #23

    ma la mia sorella gemella???

I commenti sono chiusi.